fbpx

Warning: include_once(/home/formaz96/public_html/bhaktifestival.it/administrator/includes/toolbar.php): failed to open stream: No such file or directory in /home/formaz96/public_html/bhaktifestival.it/components/com_jevpeople/views/people/view.html.php on line 20

Warning: include_once(): Failed opening '/home/formaz96/public_html/bhaktifestival.it/administrator/includes/toolbar.php' for inclusion (include_path='/home/formaz96/public_html/bhaktifestival.it/plugins/system/shlib/shl_packages//ZendFramework-1.11.7-minimal/library:.:/usr/local/php71/pear') in /home/formaz96/public_html/bhaktifestival.it/components/com_jevpeople/views/people/view.html.php on line 20

Madhav

Ayurveda: il mio percorso

 Se vogliamo guarire da una malattia ci dobbiamo rivolgere ad un buon medico, ma se vogliamo risolvere le cause di essa, dobbiamo risvegliare il guaritore che è in noi. 

Mi occupo di discipline olistiche da quando ero bambino, ma tutto il mio percorso di vita è stato segnato da “perchè” ai quali le risposte date non sono mai state sufficienti. L’approccio medico allopatico, scientifico, rigoroso, mi è sempre risultato inadeguato, perchè proprio quel rigore, giustificato, necessario ed indispensabile per certi versi, mi costringeva in spazi troppo ovvi e ristretti (il concetto che quello che non è dimostrabile non esiste, lo vivo come un’anomalia intellettuale e morale). Qualcosa sempre mancava. Nel 1993 ho fatto l’Incontro della mia vita, sperimentato, conosciuto l’India, lo Yoga, l’Ayurveda. E si è aperto un mondo infinito. Concetti, intuizioni e sensazioni che erano insiti in me da sempre, inspiegati ed inespressi, hanno assunto una forma, un senso, un obiettivo. La malattia affrontata non più come evento casuale o spiegato e dovuto a cause “fisiche”, ma come effetto dell’interazione di un sistema molto più complesso da considerare nella sua interezza: corpo, mente, spirito ovvero l’Ayurveda, l’antica medicina tradizionale indiana. Nel 2016, durante il mio servizio come medico volontario in India presso le ER (Emergency Room) degli ospedali della JKC (Jagadguru Kripalu Chikitsalaya), ho frequentato il corso intensivo tenuto dai docenti dello Prashikshan Evam Upchar Sansthan di Allahabad e svolto il tirocinio presso il Dipartimento di Medicina Ayurvedica. Mi sono quindi specializzato come Acupressore Ayurvedico.
L’Acupressione è una modalità di trattamento simile all’Agopuntura, che sostituisce l’uso degli aghi con i polpastrelli delle dita oppure con strumenti di legno, cristalli o magneti, con i quali premere su punti identificati del corpo (marma) allo scopo di ripristinare i flussi energetici vitali (meridiani), i cui blocchi determinano l’insorgenza delle patologie e che una volta rimossi, conducono alla risoluzione delle stesse ed alla guarigione.

L’Acupressione essendo molto meno dolorosa dell’Agopuntura, è altamente indicata per chi ha una bassa soglia di sopportazione del dolore, i bambini, gli anziani, i soggetti già sofferenti.

I trattamenti, acupressione, massaggi, panchakarma, eccetera, sono eseguiti secondo i princìpi dell’Ayurveda (medicina tradizionale indiana, non esoterismo), a seguito di una analisi approfondita della persona e si integrano con terapie mediche già in essere ed in sinergia con altre discipline e professionisti (Yoga, Meditazione, Medici di base, eccetera). Il progetto di un nuovo e diverso stile di vita.
Ad oggi ricevo presso i miei studi o a domicilio e partecipo ad eventi olistici come operatore e conferenziere. La mia missione è integrare l’approccio allopatico con quello olistico allo scopo di praticare trattamenti per il benessere e l’armonia di corpo, mente e anima di ogni individuo.

Namastè. Om. Shanti.

Madhav

 

Mob. +39 392 473 6100 e-Mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Madhav offrirà trattamenti di acupressione ayurvedica al Bhakti festival, per info e prenotazioni rivolgersi alla reception del festival.

Website: 

Eventi con Madhav

Nessun evento

Click here to view all matching events